pizza a dieta pizza a dieta

Pizza, chi lo dice che bisogna rinunciare a mangiarla durante la dieta? Il nutrizionista spiega come associarla

Si può mangiare la pizza a dieta? A svelare la verità sono alcuni esperti, pronti a sfatare una credenza comune ancora molto diffusa.

Eccellenza italiana per antonomasia, la pizza è il piatto più mangiato al mondo. Tra le ricette più replicate al mondo, la pizza rimane amatissima da milioni di italiani (e non solo), che non rinuncerebbero mai ad un trancio di margherita, capricciosa e chi più ne ha più ne metta.

pizza a dieta
Si può mangiare la pizza a dieta? (giornodopogiorno.eu)

Bassa o alta, farcita o semplice, gourmet e in tutte le sue varianti, la pizza non smette mai di rinnovarsi. Considerato il piatto italiano più diffuso al mondo insieme alla pasta, la pizza mette d’accordi grandi e piccini. Questa prelibatezza nata nella zona di Napoli, però, è spesso finita al centro dell’attenzione per chi cerca di stare attento alla linea.

Per anni, infatti, la pizza è stata guardata con diffidenza da tutti coloro che volevano tenersi in forma, convinti che questo alimento avrebbe rovinato inesorabilmente tutti i loro sacrifici. Eppure alcuni recenti studi hanno svelato la verità sulla pericolosità del mangiare la pizza quando si è a dieta. Questo alimento amatissimo fa davvero ingrassare? Ecco le parole degli esperti.

Si può mangiare la pizza a dieta?

Secondo quanto riportato da grazia.it, la pizza non è l’acerrimo nemico delle diete. Questa, infratti, può essere consumata anche da chi segue un regime alimentare ristretto, facendo però attenzione alla frequenza. Sebbene, infatti, la pizza non sia dannosa per chi è a dieta, l’importante è non farne un abuso. Secondo gli esperti, infatti, il consumo di pizza andrebbe limitato, ma quante volte a settimana si può mangiare?

pizza dieta
La pizza è il piatto italiano più amato al mondo – (giornodopogiorno.eu)

Se si è a dieta, gli esperti consigliano di non mangiare più di una pizza a settimana. L’ideale sarebbe riservare questo gustoso pasto al giorno di sgarro, solitamente presente nei regimi alimentari più moderni. I  dottori consigliano sempre di non esagerare, anche nella giornata di pasto libero, per non vanificare gli sforzi di tutta la settimana.

Come riportato da grazia.it, la pizza costituisce un piatto unico che può essere consumato indistintamente a pranzo o a cena. Nel caso in cui si soffra di insonnia o di difficoltà nella digestione, gli esperti sconsigliano di consumare la pizza la sera, o almeno di far passare qualche ora prima di dormire.

In conclusione, la pizza a dieta non è assolutamente vietata. Anzi! Concedersi qualche peccato di gola ogni tanto aiuta non solo il metabolismo a mantenersi veloce ma rende anche più facile seguire la dieta. Troppe restrizioni e privazioni, al contrario, sono deleterie non solo per l’organismo ma anche per l’umore.

Impostazioni privacy