Arrivano i nuovi bonus famiglia cumulabili Arrivano i nuovi bonus famiglia cumulabili

Nuovi bonus famiglia: 800, 950 e 750 euro cumulabili, la procedura per averli subito

Arrivano dei nuovi bonus famiglia dal Governo, fino a un totale di 2.500 euro cumulabili e ottenibili immediatamente. Ecco come fare.

Ottime notizie per tutte le famiglie: stanno arrivando dei nuovi bonus, dai valori individuali di 800, 950 e 750 euro. Non solo, ma sono cumulabili tra loro, ammontando a un valore totale pari a 2.500 euro. Il Governo ha già specificato tutti i dettagli su come ottenere il bonus, inclusi i dettagli su come ottenere i bonus individuali.

Arrivano i nuovi bonus famiglia cumulabili
Arrivano i nuovi bonus famiglia cumulabili per un totale di 2.500 euro (giornodopogiorno.eu)

Bisogna fare attenzione, perché molte persone hanno diritto a questi bonus senza rendersene conto. Molti cittadini, quindi, finiscono per perdere un bonus considerevole, che sicuramente aiuterebbe non poco in questi tempi piuttosto difficili. L’importo preciso varia a seconda delle circostanze, ma come già citato i bonus citati sono cumulabili, quindi l’importo può diventare piuttosto alto molto in fretta. Ecco di cosa si tratta.

Nuovi bonus famiglia in arrivo: fino a 2.500 euro per le famiglie

Questi bonus riguardano le detrazioni che derivano dal datore di lavoro per i dipendenti. Quelle da considerare sono quelle per i redditi da lavoro dipendente e quelli per familiari a carico. I bonus citati riguardano questa seconda categoria. Sono considerati familiari a carico quelli con un reddito annuale complessivo al di sotto dei 2.840,51 euro. Il limite sale a 4.000 euro per i figli sotto i 24 anni. Le detrazioni corrispondono a 800 euro per il coniuge, 950 euro per i figli tra i 21 e i 25 anni e 750 euro per altri familiari (genitori, fratelli e così via), per un totale di 2.500 euro. Questa cifra può anche aumentare in casi particolari, come quando il lavoratore ha a carico entrambi i genitori.

Come funzionano i nuovi bonus famiglia
Ecco come funzionano i nuovi bonus famiglia e chi li può ricevere (giornodopogiorno.eu)

Importante denotare che i valori citati sono i massimi possibili, e che possono diminuire a seconda del contesto. Nel caso del coniuge, per esempio, il bonus scende a 690 euro se il reddito complessivo è tra i 15.000 e i 40.000 euro. Di contro è possibile ricevere anche delle maggiorazioni. Per scoprire cosa spetta bisogna comunicare al datore di lavoro di voler usufruire delle detrazioni per familiari a carico, fornendo i codici fiscali dei familiari interessati. È importante farlo perché molto spesso queste detrazioni non sono applicate automaticamente in busta paga.

Per chi non ha ricevuto le detrazioni, è comunque possibile recuperarle in seguito durante la dichiarazione dei redditi. È sufficiente indicare i dati dei familiari interessati. A quel punto l’Agenzia delle Entrate calcolerà quanto spetta al contribuente, che riceverà il rimborso adeguato in busta paga o sul conto corrente.

Impostazioni privacy