Spray universale fai da te Spray universale fai da te

Spray universale fai da te, non comprerai più i tuoi vecchi detersivi

Lo spray universale fai da te è efficiente, al punto da sostituire tutti gli altri prodotti comunemente utilizzati per le pulizie di casa.

I detergenti sono sicuramente essenziali in qualunque casa ma sono costosi, contenenti agenti chimici pericolosi per la salute e anche dispendiosi. Per questi motivi vale la pena considerare delle valide alternative che possano sostituire quelli “standard” apportando benefici anche maggiori.

Spray universale fai da te
Spray universale fai da te, come farlo in casa (giornodopogiorno.eu)

Un prodotto fatto in casa non solo permette di igienizzare al tempo stesso ma anche di evitare danni alle superfici causati da prodotti non adeguati, ha un impatto diretto sul piano economico perché costa decisamente meno ed è a lungo termine.

Spray universale fai da te: addio ai vecchi detersivi

Visti tutti questi benefici è molto utile imparare a produrre uno spray universale in casa che si possa usare per tutte le superfici e quindi senza problemi, andando a sostituire gli altri detergenti direttamente.

spray non comprerai più i detersivi
Spray fatto in casa, perché è migliore (giornodopogiorno.eu)

Per comporre il proprio spray sicuramente si possono valutare le superfici che bisogna pulire quindi se si ha prevalentemente pietra o granito, se c’è legno o marmo in casa oppure se le superfici sono prevalentemente chiare o soggette allo sporco perché particolari come il vetro. Questi dettagli sono importanti perché ogni materiale ha necessità da considerare che possono fare la differenza. In generale uno spray utile per tutto è composto da aceto di alcol bianco che è un disinfettante naturale e quindi elimina germi e batteri, acqua distillata con cui diluire il tutto, oli essenziali per la profumazione.

Se ci sono superfici a rischio polvere e sporco, come i vetri, è molto utile impiegare all’interno delle scaglie di sapone di Marsiglia da diluire in acqua calda. In questo modo si crea una barriera protettiva e quindi si massimizza la resa finale. Se si vuole un effetto leggermente sgrassante si può optare per sciogliere all’interno del bicarbonato di sodio.

Questi ingredienti sono facili da reperire e anche molto economici, alla portata di tutti. Trattandosi si elementi naturali non ci sono rischi, infatti in questo modo chiunque può impiegarli anche laddove ci siano bambini piccoli in casa o animali domestici, sia sulle superfici che sui pavimenti. Se la pulizia riguarda superfici delicate come il legno o il marmo va fatta però attenzione, niente abrasivi, niente acqua troppo abbondante e in assoluto niente agenti chimici.

Tutti quindi devono essere ben consapevoli dell’uso finale che ne fanno del prodotto, in alcuni casi ad esempio per il bagno o la cucina è molto utile impiegare nello spray dell’alcool al 70% ma questo non va bene sempre e quindi su prodotti delicati meglio optare solo per ingredienti del tutto naturali e non aggressivi.

Impostazioni privacy