L'unione europea stravolge tutto sulla guida L'unione europea stravolge tutto sulla guida

Rivoluzione patente di guida, l’Unione Europea stravolge tutto: è già caos sulle strade

La circolazione stradale sta vivendo una trasformazione epocale con l’approvazione di importanti cambiamenti riguardanti la patente di guida.

La decisione del Parlamento Europeo avrà un impatto significativo sull’accesso alla guida e sul processo di ottenimento della patente, non solo per automobili, ma anche per camion e autobus. Ci sono diverse nuove regole, in particolare l’anticipato limite d’età per conseguire la patente, le modifiche al rinnovo e le proposte per migliorare la preparazione dei neopatentati.

L'unione europea stravolge tutto sulla guida
Le nuove regole dell’Unione Europea per la patente (Canva)

La questione del limite d’età per la patente di guida è stata a lungo oggetto di dibattito internazionale, con variazioni sostanziali tra i diversi Paesi. Negli Stati Uniti, ad esempio, si ottiene la patente a 16 anni, in largo anticipo rispetto all’Europa. Proprio per questo, anche da noi, si è deciso di anticipare e abbassare il limite d’età.

Il Parlamento Europeo ha approvato un progetto di riforma del regolamento sulle patenti, derivato da una direttiva della Commissione Europea varata l’anno scorso. Questa rivoluzione consentirà ai giovani di 17 anni di sostenere l’esame non solo per le auto, ma anche per camion e autobus fino a 16 passeggeri. Va notato che, fino ai 18 anni, i conducenti saranno accompagnati da un guidatore più esperto, un cambiamento significativo rispetto al precedente limite di 21 anni.

Grandi novità per il rinnovo della patente e non solo

Tra le novità introdotte dal Parlamento Europeo c’è anche una modifica del periodo di validità della patente. Per le auto, la durata del rinnovo è stata estesa a 15 anni anziché 10, mentre per camion e autobus è stata ridotta a 5 anni. Inoltre, è stata respinta la proposta di accorciare i tempi di rinnovo per gli anziani, al fine di evitare discriminazioni e garantire il loro diritto alla libera circolazione.

La visita medica per il rinnovo è stata abolita, sostituita dall'”idoneità alla guida”. Questa si ottiene al momento del rilascio del nuovo documento mediante una semplice autocertificazione da parte del conducente. Questa semplificazione della procedura mira a rendere più agevole il processo di rinnovo per tutti i conducenti.

Nuove regole per la patente di guida
Ragazza con patente di guida (Canva)

La riforma non si limita solo agli aspetti burocratici, ma prevede anche migliorie nella preparazione dei neopatentati ponendo l’attenzione alla una guida sicura. Il Parlamento Europeo ha introdotto test più stringenti, tra cui la guida in condizioni di neve o su strade a bassa aderenza, l’uso corretto del telefono in auto, la gestione dei punti ciechi e l’apertura delle portiere.

Inoltre, si sta valutando la possibilità di introdurre una zona cuscinetto di 2 anni per valutare il comportamento dei giovani conducenti. In questo periodo, saranno applicate pene più severe per chi guida in stato di ebbrezza o con eccesso di velocità, contribuendo a promuovere una guida più sicura e responsabile.

La recente rivoluzione nel panorama delle patenti di guida dell’Unione Europea rappresenta un passo significativo verso una guida più accessibile e sicura. Con l’anticipazione del limite d’età, le modifiche al rinnovo e l’implementazione di test più rigorosi, l’Unione Europea mira a plasmare un futuro in cui la guida è un’abilità acquisita in modo responsabile e consapevole.

Impostazioni privacy